Bush Fuchsia, il rimedio dell’apprendimento

Bush Fuchsia, un’essenza versatile per tutti i problemi cognitivi

.

.

.

.

.

Sviluppa le capacità cognitive, favorisce lo sviluppo dell’intuizione, rende più facili lo studio e la concentrazione, migliora l’espressione orale e la fluidità del linguaggio. E’ questo il principale raggio d’azione di Bush Fuchsia, un rimedio australiano molto famoso per la sua efficacia nel campo dell’apprendimento e considerato uno delle scoperte più apprezzate della floriterapia internazionale. L’essenza è preparata con i graziosi fiori tubolari dell’Epacris longiflora, una pianta dalle piccole foglie appuntite a forma di cuore, su cui spiccano lunghe campanule rosse che per tutto l’anno, in molte zone dell’Australia, tappezzano fittamente brughiere e terreni del sottobosco. Il rimedio ha un’azione piuttosto rapida e secondo Ian White, scopritore degli Australian Bush Flowers, è in grado di rimuovere i blocchi responsabili dei problemi, tanto che già dopo pochi giorni di assunzione è possibile notare dei cambiamenti positivi.

.

                              Bush Fuchsia

Bush Fuchsia è indicata per i bambini e i ragazzi che presentano lentezza e difficoltà nel recepire, assimilare e rielaborare nozioni e informazioni, che faticano nella comprensione delle lezioni scolastiche e delle spiegazioni degli insegnanti, che manifestano incapacità di concentrarsi e applicarsi nello studio e un’apparente svogliatezza e disinteresse per la lettura. Grazie alle sue proprietà stimolanti sulla mente e alla particolare capacità di riarmonizzare energeticamente le funzioni dei due emisferi cerebrali (quello sinistro, preposto ai processi logici e razionali, e quello destro, che presiede ai processi intuitivi e creativi), Bush Fuchsia facilita l’apprendimento e la rielaborazione personale dei dati e delle informazioni, migliora la concentrazione e aiuta l’espressione verbale e la comunicazione interpersonale. Il rimedio può essere utilizzato come coadiuvante in caso di dislessia, difficoltà espressive e balbuzie, ma può anche rivelarsi un valido aiuto per chiunque debba parlare in pubblico e abbia necessità di rendere più fluente, chiaro e incisivo il proprio linguaggio; queste proprietà rendono l’essenza particolarmente indicata per attori, cantanti, oratori o chiunque debba affrontare una platea con fiducia e coraggio.

.

Quando Bush Fuchsia viene utilizzato per problemi di dislessia, è consigliabile assumere il rimedio per due settimane, facendo poi due settimane di pausa. Il trattamento può essere ripetuto più volte seguendo questo schema; in caso di miglioramento è meglio non sospendere di colpo l’assunzione dei fiori, ma diminuirla progressivamente.

.

                           Bush Fuchsia

A livello fisico, il rimedio può essere utilizzato come coadiuvante in presenza di problemi di equilibrio o di “lateralità” dei sintomi: problemi auricolari, vertigini, nausea da viaggio, disturbi che interessano una metà del corpo, difficoltà di coordinazione e deambulazione, fisioterapia e riabilitazione dopo una frattura o un trauma. Ottimo anche per favorire la motricità in bambini piccoli o una mobilità più fluida nelle persone anziane.

Bush Fuchsia viene inoltre utilizzato per riequilibrare l’ipofisi dopo un uso prolungato di contraccettivi e terapia ormonale sostitutiva (in questo caso associando il rimedio a She Oak, specifico per i problemi dell’apparato riproduttivo femminile).