Redwood, un rimedio californiano per l’equilibrio della colonna vertebrale

Redwood, dai fiori della sequoia sempervirens un rimedio per i disturbi della colonna vertebrale

.

E’ l’albero più alto del mondo. Il suo tronco profumato svetta dritto verso il cielo arrivando fino a cento metri di altezza, ed è talmente vigoroso e longevo da vivere più di duemila anni. Considerata sacra e di inestimabile valore dagli indiani d’America (che vedevano nella sua mole immensa un ponte simbolico tra la Terra e il Cielo), la sequoia è una pianta molto diffusa nelle foreste lungo le coste settentrionali della California. Con i fiori della varietà sempervirens si prepara Redwood, un’essenza floreale dalle proprietà altamente rinforzanti e vitalizzanti sull’organismo umano.

.

                        Sequoia sempervirens

Il rimedio è indicato per le persone che manifestano debolezza di carattere, mancanza di grinta, determinazione, risolutezza e forza d’animo, ma anche per tutti coloro che, per fragilità e scarsa resistenza fisica, esauriscono le loro energie al minimo sforzo e appaiono costituzionalmente gracili e delicati. Si rivela inoltre benefico nei periodi di convalescenza dopo una malattia o un intervento chirurgico, quando la ripresa è lenta e ci si sente inappetenti, deboli e senza forze. Redwood potenzia la vitalità e il vigore, rinforza la struttura fisica e può essere di giovamento anche ai bambini o ai ragazzi gracili e mingherlini, con difficoltà di crescita, problemi di statura o di corporatura minuta.

.

         Sequoia sempervirens

L’essenza si dimostra un utilissimo coadiuvante anche in presenza di problemi alla colonna, dolori e disturbi alla spina dorsale o alle ossa; difficoltà posturali, scoliosi, lordosi, cifosi, schiena curva e disallineamenti vertebrali. Per simbolica corrispondenza, questo rimedio dall’effetto così fortificante sulla colonna vertebrale si rivela adatto a chi appare psicologicamente vulnerabile e senza “spina dorsale”, incapace di sentirsi “sostenuto” interiormente e di imporsi autorevolmente nel mondo. E’ come se un simile involucro esteriore, una struttura fisica e una corporatura tanto fragili rispecchiassero una mancanza di energia e di forza vitale che ne blocca e ne impedisce l’armonico sviluppo.

.

A livello psicologico, il rimedio aiuta a sviluppare fermezza di carattere, intraprendenza e consapevolezza dei propri potenziali, liberando e lasciando fluire l’innata creatività. Fisicamente, Redwood favorisce ed integra qualunque trattamento curativo e riequilibrante sulle problematiche della colonna, (come dolori, rigidità, tensioni e contratture), e svolge la sua azione anche applicato localmente sui punti dolenti, puro o diluito in oli o creme per massaggi. Viene inoltre utilizzato come supporto a qualunque trattamento fisioterapico, osteopatico, chiropratico, nel massaggio terapeutico, sportivo o miorilassante, ed è efficace anche sui punti di riflessologia e di agopuntura.

.

Redwood fa parte delle essenze Range of Light e, come tutti i fiori californiani, va assunto nel dosaggio di 4 gocce 4 volte al giorno.